sabato 17 giugno 2017

[Anteprima] Kindomino - quando costruimmo il nostro regno - Oliphante

kingdomino - Oliphante
Questa volta vi voglio raccontare la mie prime impressioni su KingDomino. Ne avevo sentito parlare molto bene da Max e Teohh e quando il mese scorso ho dovuto scegliere un gioco da regalare a mio nipote di 10 anni, la scelta è ovviamente caduta su questo titolo.
Abbiamo fatto solo una partita assieme ed il gioco ci ha entusiasmati. Poche semplici regole danno vita ad un esperienza di gioco molto appagante. Ma andiamo a capire come funziona.
Lo scopo del gioco è quello di realizzare il regno più bello utilizzando delle tessere rettangolari. Ogni tessera è divisa in due parti, come quelle dal domino. Ogni parte può rappresentare un dominio diverso: i campi di grano, le praterie, il bosco, le caverne, il mare, la palude. Su alcune tessere sono presenti delle corone.

       
Ecco un esempio della nostra prima partita!
mmm mi sa che qualcuno non ha rispettato la regola del 5x5
  
Durante il proprio turno il giocatore dovrà prenotare la tessera che userà nel turno successivo e piazzare quella scelta in precedenza. Il piazzamento delle tessere segue una regola molto simile al domino: possiamo piazzare una tessera solo se riusciamo a collegare almeno due ambienti dello stesso tipo, creando quindi una catena. A differenza del domino la tessera può essere piazzata con più di un lato adiacente ad un altra tessera, proprio perché dobbiamo realizzare un reame 5x5.
A fine partita ciascuno conterà i propri punti vittoria. Ogni territorio vale il numero di campi di cui è composto per il numero di corone presenti nel territorio.

Meccaniche

  • Piazzamento tessere
  • Sequenza di turno variabile

Età consigliate.

Kingdomino è un gioco per tutta la famiglia sicuramente adatto per bimbi a partire dalla terza elementare. Il gioco è rapido (15 minuti a partita) e con una discreta componente strategica. Con ragazzi abituati a giocare l'età può tranquillamente scendere di un anno.


Nella prima partita a kingdomino non ci era chiaro che il regno dovesse avere una dimensione 5x5. Abbiamo letto le regole molto velocemente ed abbiamo iniziato subito a giocare!

Aspetti educativi 

Non ho avuto modo di fare un test approfondito del gioco ma le prime impressioni sono state molto positive. Il gioco porta il bambino ad effettuare una scelta strategica su quale tessera dovrà inserire nel proprio regno. E lo deve fare sulla base di due fattori: le tessere già presenti nel proprio regno e la tessera scelta nel turno precedente. In questo modo il giocatore è orientato nella scelta di dove posizionare la tessera che ha in mano. Credo che le domande che​ sorgono nel bambino siano: qual'è la combinazione migliore? Come posso fare più punti? Dove piazzo questa tessera?
Tutto questo porta il bimbo a focalizzare una scelta e a verificare, nel corso della partita, se le sue scelte sono più valide di quelle degli altri giocatori.
Un  altro aspetto molto interessante di kingdomino è la sensazione di star costruendo qualcosa. Turno dopo turno i ragazzi vedranno crescere il proprio regno provando soddisfazione crescente.

Consigli per i genitori

La semplicità delle regole. L'assenza di testo nel gioco. Un regolamento corto, semplice e ben fatto lo rendono sicuramente un gioco molto valido e con cui i vostri ragazzi si divertiranno parecchio.
Kingdomino è in nomination per lo Spiel Des Jahres in germania ed è stato presentato da Oliphante anche per il premio Gioco dell'Anno.

Autore Bruno Cathala   
Editore/Distributore    Oliphante
Numero di giocatori 2-4
Durata 15-20 minuti
Età 7-99
Prezzo 20€

Link e Download

Nessun commento:

Posta un commento