domenica 17 febbraio 2019

Go Nuts for Donuts.... mmm ciambelle - uplay

Chi non desidererebbe fare una bella colazione con deliziose ciambelle e vassoi di dolcetti assortiti? Beh siamo tutti pazzi per i dolci e in questo gioco dovremo riuscire a "mangiarne" il più possibile per vincere la partita.

In Go Nuts for Donuts, i giocatori dovranno riuscire ad accaparrarsi delle ciambelle. Ogni dolcetto permette di fare punti in maniera diversa. Ogni carta dolcetto darà punti in maniera differente. Ogni giocatore potrà costruirsi una vassoio diverso e riuscire ad ottenere il migiore punteggio a fine partita.

Ma come si fa a prendere un dolcetto? 
Beh questa è la parte più interessante del gioco. All'inizio di ogni turno verranno messi alcuni dolcetti lungo una fila in modo che siano visibili per tutti i giocatori. Segretamente ciascun giocatore dovrà scegliere quale dolcetto prendere utilizzando una carta puntata. Quando tutti i giocatori hanno effettuato la propria scelta i giocatori gireranno le proprie carte puntata. Se due o più giocatori avranno scelto lo stesso dolcetto, questa verrà scartato. Un dolcetto viene conquistato soltanto se un solo giocatore l'ha scelto.
Quando le carte dolcetto sono finite e non si riesce più a riempire la fila dei dolcetti, la partita finisce ed il giocatore con il punteggio più alto vince!

    
I giocatori scelgono segretamente quale dolcetto prendere. Ma devono stare attenti, se due giocatori vogliono lo stesso dolcetto, nessuno li conquista.

domenica 27 gennaio 2019

Giochi da tavolo e inclusione sociale

Immagine presa da https://www.polisportivaossese.it/

Questa settimana sono stato ospite del blog Leggero Leggero nel quale ho contribuito a scrivere un post a quattro mani con la mia amica Giulia Tamagni.

Abbiamo esplorato la possibilità di utilizzare i giochi da tavolo come strumento di inclusione sociale, da un lato con migranti, dall'altro utilizzare il gioco con disabili.

Beh ne è uscito un lavoro da leggere assolutamente! Vi consiglio di approfittarne e di leggere l'articolo completo su https://leggeroleggero.com/2019/01/26/giochi-da-tavolo-e-inclusione-sociale/

giovedì 20 dicembre 2018

I Colori delle Emozioni - Devir

Ve ne avevo parlato poco dopo la mia visita al Lucca Comics and Games ed alcuni di voi hanno avuto occasione di giocare a "I colori delle emozioni" durante i Legnano Kids Day e la festa di natale della scuola primaria De Amicis a Legnano.
Ed eccomi qui finalmente a parlarvi questo gioco che mi ha particolarmente catturato.

Molti arriveranno a questa recensione perché stavano cercando il libro illustrato che è un best seller della letteratura d'infanzia.
Lo conoscete? 
Un mostro ha confuso tutte le emozioni ed una simpatica bambina lo aiuta ad imparare a riconoscere l'allegria, la calma, la tristezza, la rabbia e la paura.

mercoledì 19 dicembre 2018

[Miss Meeple] Christmast Gift - Chicco

Eccoci qui a recuperare il video con un doppio pezzo sui tutorial di Miss Meeple. Questa volta si parla di Christmas  Gift, un gioco della linea family Chicco che avevo avuto occasione di vedere a febbraio a Norimberga. Christmas Gift è un gioco pensato proprio per il natale. Eccovi come Sara e Meepolino ve lo raccontano!


Aspetti educativi

Il gioco unisce due competenze molto distanti. Da un lato, come in molti giochi per i bambini della materna, ci troviamo davanti ad un gioco che sviluppa la memoria. Ma appena i bambini saranno capaci di giocare e potrete eliminare la base e lasciare l'albero oscillante... beh le cose iniziano a farsi interessanti e si uniscono altre due competenze. 
Da un lato il bambino dovrà stare attento a posizionare i pacchetti sull'albero cercando di non farlo oscillare e quindi il gioco lo aiuterà nello sviluppo della motilità fine
Dall'altra parte il gioco aiuta a lavorare sulla pianificazione. Il bambino dovrà scegliere dove posizionare il pacchetto per evitare che l'albero si sbilanci troppo e cada. Dovrà osservare la posizione dei pacchetti e prendere una decisione sulla posizione che mantiene maggiormente l'equilibrio. Moolto interessante per i bimbi della materna e dei primi anni delle elementari!

Autore Luca Borsa e Luca Bellini   
Editore/Distributore   Chicco
Numero di giocatori 1-6
Durata 15-20 minuti
Età 3/5+
Prezzo 17€

martedì 18 dicembre 2018

Numeri che Pizza! - Clementoni

Numeri che Pizza è un gioco nel quale i bambini dovranno riuscire a ricomporre delle pizze all'interno di due fantastici cartoni!

Come negli altri giochi della linea nuova linea sapientino (2018) all'interno del regolamento troverete diverse modalità di gioco.

All'inizio della partita i giocatori dovranno posizionare sul piano di gioco i pezzi della pizza comperti mostrando il lato che rappresenta il numero, ovvero la dimensione, della fetta di pizza!
A turno i giocatori lanceranno la coppia di dadi e dovranno prendere cercare un pezzo di pizza che corrisponde al risultato appena uscito. Su di un dado sono rappresentate le dimensioni dei pezzi di pizza. Sull'altro sono rappresentati gli ingredienti. Entrambi i dadi hanno un jolly che permette di prendere una fetta che rispetti unicamente il vincolo dell'altro dado.

Bene dobbiamo cercare una pizza di dimensione 3 con le melanzane
Eccola ho girato quella in alto a destra ed è giusta!

lunedì 17 dicembre 2018

[Miss Meeple] - La corsa dei Lombrichi!

Un pò in ritardo mi trovo a parlarvi del video della scorsa settimana di Miss Meeple. Questa volta Sara e Meepolino vi spiegano come si gioca a questo gioco edito da Simba Italia! 


Aspetti educativi

Questo è uno dei pochi giochi che non ho avuto occasione di provare e quindi vi darò un giudizio sul feeling che mi ha dato il tutorial di Miss Meeple ed il regolamento.

Il gioco sembra lavorare indirettamente sulla memoria. Il bambino deve provare a ricordarsi quale giocatore ha allungato di più il proprio lombrico. Ma stiamo attenti, questo gioco non è un memory. Quello che il bambino sviluppare è lo spirito di osservazione.
Infatti l'unico modo che i giocatori hanno per influenzare la casualità del gioco è quella di indovinare quale lombrico spunterà per primo dalla prossima aiuola. In un certo senso i bambini impareranno ad affrontare la gestione del rischio: quale lombrico uscirà per primo? sarà il mio o quello di qualcun altro? mi conviene scommettere sul "vincente" o puntare su di me?
Queste sono le domande che mi aspetto sorgano nella testolina dei bimbi mentre giocano!

Spero di poter recensire presto questo gioco un abbraccio a tutti!!!


Autore Carmen Kleinert   
Editore/Distributore  Simba Italia
Numero di giocatori 2-4
Durata 15-20 minuti
Età 3/4+
Prezzo 25€

lunedì 10 dicembre 2018

Letterina di Natale 2018 - Famiglie



Ma il natale non è soltanto un momento in cui regalare giochi a bambini e ragazzi... no è anche IL momento in cui giocare assieme alle proprie famiglie per passare assieme dei momenti di serenità e divertimento. Regalare un gioco in scatola a natale vuol dire... "passiamo un po di tempo assieme?" Ecco qui i giochi che secondo me meritano di entrare nelle case degli italiani per passare un po di tempo in famiglia.
Se cercate giochi per i bambini li trovate a questi Letterina 2018 Materna e Letterina 2018 Elementari


Luxor  è stato amore a prima vista. Siete dei predatori di tombe ed il vostro scopo è quello di entrare all'interno di una antica tomba egizia. Per muovervi nella tomba potete usare solo le carte che si trovano agli estremi della vostra mano. Più riuscirete a raccogliere oggetti preziosi ed addentrarvi nelle viscere della tomba del faraone più farete punti.
Il gioco è semplicissimo ma ricco di sorprese! Spero di poterlo recensire presto!

Si può giocare a partire dai 7/8 anni!
In Flamme Rouge sarete catapultati nel mondo delle corse di ciclismo. Dovrete gestire una squadra composta da due corridori e provare a vincere la gara. Il gioco è di una semplicità ed eleganza senza eguali. Adatto ad essere giocato in famiglia per sfide all'utlimo fiato!

Si può giocare a partire dagli 8 anni!
Ticket To Ride è uno dei best-seller dei giochi da tavolo. Dovrete riuscire a costruire la vostra rete ferroviaria e collegare città vicine e lontane per portare i vostri viaggiatori alle loro mete!

Adatto a partire dagli 8/9 anni!
Feelinks è un gioco nel quale dovrete mettere sul tavolo le vostre emozioni. Turno dopo turno vi verranno presentate delle situazioni alle quale dovrete rispondere indicando l'emozione che avreste provato in quella situazione.
Vincerà chi sarà più bravo ad indovinare le emozioni degli altri giocatori!

Adatto a partire dagli 8/9 anni!

Leggi la recensione completa!
Memoarr è un gioco di memoria nel quale dovrete riuscire a conquistare il tesoro che sta su di un isola perduta. Ad ogni turno un giocatore dovrà girare una carta che abbia in comune un elemento con la carta precedente. Turno dopo turno si creeranno delle sequenza che dovrete memorizzare per riuscire a vincere… E quando sarete convinti di essere diventati bravi a ricordare la sequenza potrete introdurre i poteri speciali delle carte per un aumentare la difficoltà di gioco!

Consigliato dai 6-7 anni!
My Little Scyte è un gioco di strategia nel quale dovrete cercare di realizzare diversi obiettivi. Di questo gioco mi ha colpito molto la meccanica della track dell'amicizia. Uno degli obiettivi da realizzare è quello di raggiungere il massimo sulla track dell'amicizia... ma state attenti che se fate guerra agli altri giocatori perderete punti amicizia e sarà difficile vincere il gioco!

Adatto a partire dagli 8/9 anni!
Go Nuts for Donuts è un gioco di carte nel quale dovrete riuscire a conquistare quante più ciambelle e dolciumi potete!  Il gioco si basa su di un meccanismo d'asta nella quale potete prendere un dolcetto solo se siete l'unico giocatore a volerlo... attenti quindi a scegliere il dolcetto giusto!
a breve su Educere Ludendo
adatto a partire dagli 8 anni! 
In Diamant sarete degli esploratori alla ricerca di pietre preziose all'interno di una pericolosa miniera. Più vi addentrerete più pericoli potreste trovare... ma il bottino si farà più ricco. Prima uscirete meno gemme raccoglierete... ma potreste essere gli unici ad essere sopravvissuti.

Consigliato a partire dai 7/8 anni!
In Between two Cities sarete degli architetti che devono contribuire alla realizzazione di due città confinanti. Ogni città genererà punti vittoria a seconda delle costruzioni che metterete assieme ai vostri vicini. Ma attenzione vincerete se sarete l'architetto che realizza il miglior punteggio nella città che farà meno punti.

Consigliato a partire dagli 8 anni!


Negli Insoliti sospetti sarete dei detective che dovranno interrogare l'unico testimone di un crimine. Sul tavolo saranno diposti gli indiziati. Ad ogni turno verrà girata una carta con una domanda alla quale il testimone dovrà dire si o no... ma c'è un piccolo dilemma... le domande non sono come quelle di Indovina Chi... no sono del tipo: "Il sospettato va a messa tutte le domeniche?" "è un bravo sciatore?"
Il gioco si basa sui pregiudizi che le persone danno alla prima occhiata! Semplicemente geniale!

Consigliato a partire dagli 9/10 anni!

Sebbene nel post vi segnali l'acquisto su Amazon se avete un negozio specializzato nella vostra città. Fate un giro da loro e chiedetegli di provare il gioco o di vederlo aperto e compratelo da loro!